Economia, business, innovazione.

Electrolux, a Susegana la prima stazione di ricarica veloce per e-truck

TREVISO (ITALPRESS) – Electrolux Group ha scelto il sito produttivo di Susegana (TV) per l’installazione della prima stazione di ricarica veloce per e-truck all’interno di uno dei suoi stabilimenti nel mondo.
“Electrolux Group è riconosciuta come leader nella sostenibilità nel proprio settore grazie a piani d’azione concreti. Siamo stati una delle prime 100 aziende al mondo a fissare un obiettivo climatico basato su dati scientifici, che abbiamo raggiunto nel 2023 con tre anni di anticipo. Recentemente, abbiamo fatto un ulteriore passo avanti impegnandoci a ridurre le emissioni dirette e indirette delle nostre attività industriali dell’85% e le emissioni derivanti dall’utilizzo dei nostri prodotti, materiali, trasporto di prodotti e viaggi di lavoro del 42% tra il 2021 e il 2030”, spiega Alessandro Danti, Operations Sustainability Director BA Europe & APAC.
“La stazione di ricarica veloce per e-truck appena inaugurata a Susegana si inserisce perfettamente in questo quadro in quanto, quando parliamo di trasporti, l’elettrificazione dei veicoli è un driver importante per il raggiungimento dei nostri obiettivi di sostenibilità”.
La stazione di ricarica veloce, realizzata in partnership con Scania, ad oggi viene utilizzata da un e-truck che, diverse volte al giorno, viaggia tra il sito e un fornitore di componenti, percorrendo quotidianamente centinaia di km.
“Grazie a questa nuova stazione, stimiamo di raggiugere un risparmio annuo iniziale di circa 55 tonnellate di CO2, che potrà aumentare con l’inserimento di nuovi e-truck”, aggiunge Luisa Cinel, Safety & Sustainability manager Operations BA EA.
L’installazione di stazioni di ricarica all’interno dei propri siti permette ad Electrolux Group di utilizzare elettricità 100% proveniente da fonti rinnovabili e di offrire ai trasportatori ricariche veloci e l’azzeramento dei tempi di ricerca delle colonnine.
Il sito di Susegana è stato scelto come progetto pilota in quanto offre la possibilità di estendere l’utilizzo dei mezzi elettrici ad altri flussi, grazie ad alcune peculiarità come, ad esempio, la centralità rispetto a fornitori locali di componenti, la vicinanza agli hub del trasporto intermodale, il rifornimento del magazzino di distribuzione in Italia o le consegne direttamente ai clienti.
La stazione di ricarica è dotata di due postazioni che hanno una potenza di ricarica che va da 240 a 300 kW, con la possibilità di prevedere un upgrade a 4 postazioni e a 320 kW, con picchi fino a 400 kW. E’ ideale per tutti gli e-truck di ultima generazione. La capacità della colonnina permette di ricaricare un e-truck da 40 tonnellate in soli 90 minuti.
-foto ufficio stampa Electrolux Italia Spa-
(ITALPRESS).

Torna in alto