Economia, business, innovazione.

Antisemitismo, Sangiuliano “Espressione del male, condanna ferma”

ROMA (ITALPRESS) – “L’antisemitismo è una delle espressioni più abiette della storia umana, una delle peggiori espressioni del male. Non si finirà mai di condannare l’antisemitismo, con la forza della ragione e del cuore, e di domandarsi come sia possibile che, dopo tanti secoli di storia e tanti orrori, ci siano ancora manifestazioni di tal genere”. Lo dice in una lettera a Repubblica, il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano. “Ignoranza, pregiudizio, amoralità tornano a manifestarsi purtroppo tra i giovani. Per sconfiggere l’antisemitismo occorre perciò lavorare sulla memoria e la cultura. Ed è quello che il governo Meloni sta facendo con atti tangibili e concreti” aggiunge. “Tutto ciò non esime dall’esprimere una condanna ferma e inequivocabile per quelle gravi manifestazioni di antisemitismo raccontate dai media in questi giorni” conlcude.(ITALPRESS).

Foto: Agenzia Fotogramma

Torna in alto