Primo Round dona 50.000 € alle aziende nelle Zone Rosse per incentivarle a fare webinar ai clienti

Per favorire la possibilità di entrare in relazione con i loro clienti, Primo Round ha scelto di dare accesso a titolo gratuito alla piattaforma per seminari online (webinar) realizzata dalla azienda stessa, a tutte le realtà produttive che hanno la loro sede operativa nella Zona Rossa.

 

Primo Round, azienda attiva da anni nel settore degli eventi online, produzioni video, webinar e Live Streaming è vicina a tutti gli imprenditori, ai lavoratori delle aziende e ai clienti che si trovano confinati, loro malgrado, nelle Zone Rosse d’Italia.

Tutti loro, oggi, si stanno chiedendo come riuscire a portare avanti le rispettive attività professionali pur rispettando i divieti e mostrando la dovuta responsabilità verso la grave situazione sanitaria che affligge il nostro Bel Paese. Uno dei settori più colpiti dalle restrizioni è senza dubbio il MICE: il comparto di Meeting, Convegni ed Eventi che vede cancellate tutte le date previste nelle zone interessate dalle restrizioni emanate domenica 8 Marzo. Purtroppo, il settore è anche una delle più importanti leve di contatto e relazione con i clienti stessi delle imprese e cancellare incontri e meeting con potenziali clienti in questo periodo dell’anno mette una severa ipoteca sui risultati economici di tutto il 2020.

Per questo, per favorire la possibilità di entrare in relazione con i loro clienti, Primo Round ha scelto di dare accesso a titolo gratuito alla piattaforma per seminari online (webinar) realizzata dalla azienda stessa, a tutte le realtà produttive che hanno la loro sede operativa nella Zona Rossa.

Il vantaggio di possedere una piattaforma proprietaria, 100% Made in Italy, consente oggi a Primo Round di agire tempestivamente per andare in aiuto delle imprese colpite, mettendo a loro disposizione un servizio di altissima qualità a costo zero.

L’azienda stima in circa 50.000 € il valore dei servizi erogabili a titolo gratuito e mette a disposizione la sua piattaforma a tutti coloro che scriveranno a questo indirizzo: marco.regazzo@primoround.com

“E’ un momento duro per tutti – spiega Marco Regazzo, fondatore dell’azienda – ed è necessario attivare un cordone di solidarietà e comunione di intenti tra tutte le realtà produttive. Non dobbiamo perdere fiducia nel futuro e nel fatto che c’è una luce alla fine del tunnel.”

 

Primo Round srl

Nasciamo nel 2012 percependo la necessità di voler reinventare gli schemi del mondo degli eventi, attraverso tecniche e strumenti sempre all’avanguardia. Miglioriamo grazie al successo dei nostri clienti, perché solo da esso può derivare il nostro. Ci piace nutrire la fiducia di chi ci sceglie offrendo impegno, disponibilità e competenza nei progetti che studiamo e realizziamo. Vogliamo considerare Primo Round come un ambiente dove tutti imparano e accrescono le proprie capacità distintive grazie al flusso delle idee condivise. Una sorta di laboratorio dove si sperimenta l’innovazione in funzione di obiettivi concreti, spinti dalla voglia di trovare incentivi nuovi.

 

Link:

https://www.primoround.com

Lascia un commento

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi